Al via i voucher per la digitalizzazione delle PMI

Il Ministero dello Sviluppo Economico informa che, partire dal 30 gennaio 2018 e fino al 9 febbraio 2018, potranno essere richiesti i "Voucher per la digitalizzazione delle imprese", la misura finalizzata ad incentivare gli investimenti per la digitalizzazione dei processi aziendali e all'ammodernamento tecnologico delle micro, piccole e medie imprese.

L'iter di presentazione delle istanze di accesso ai voucher è articolato nelle seguenti fasi:

  • FASE 1: Prenotazione risorse e compilazione domande: a partire dalle ore 10:00 del 15 gennaio 2018;
  • FASE 2: Invio delle domande: a partire dalle ore 10.00 del 30 gennaio 2018 e fino alle ore 17:00 del 9 febbraio 2018.

I voucher potranno essere richiesti dalle micro, piccole e medie imprese, che realizzano un progetto di digitalizzazione e ammodernamento tecnologico, presso una unità produttiva che, alla data di presentazione della domanda di accesso, risulta già attiva presso il competente Registro delle imprese come risultante dal certificato camerale dell’impresa.

Le imprese devono essere in possesso delle seguenti caratteristiche:

  • avere sede legale e/o unità locale attiva sul territorio nazionale ed essere iscritte al Registro delle imprese della Camera di Commercio territorialmente competente;
  • non essere sottoposte a procedura concorsuale e non trovarsi in stato di fallimento, di liquidazione anche volontaria, di amministrazione controllata, di concordato preventivo o in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la normativa vigente;
  • non aver ricevuto altri contributi pubblici per le spese oggetto della concessione del voucher;
  • non trovarsi nella situazione di aver ricevuto e successivamente non rimborsato o depositato in un conto bloccato aiuti sui quali pende un ordine di recupero, a seguito di una precedente decisione della Commissione europea che dichiara l'aiuto illegale e incompatibile con il mercato comune.

I voucher potranno essere richiesti per la realizzazione di un progetto di digitalizzazione eammodernamento tecnologico che contempli servizi e soluzioni informatiche da acquisire successivamente all'assegnazione del voucher. In particolare, il voucher - di valore non superiore a 10.000 euro - potrà essere utilizzato per l'acquisto di software, hardware o servizi che consentano:

MIGLIORAMENTO DELL'EFFICIENZA AZIENDALE
Sono ritenute ammissibili le spese per l’acquisto d i hardware, software e servizi di consulenza specialistica strettamente finalizzati alla digitalizzazione dei processi aziendali.

MODERNIZZAZIONE DELL'ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO
Sono ritenute ammissibili le spese per l’acquisto di hardware , software e servizi di consulenza specialistica strettamente finalizzati alla modernizzazione dell'organizzazione del lavoro, con particolare riferimento all'utilizzo di strumenti tecnologici e all’introduzione di forme di flessibilità del lavoro, tra cui il telelavoro.

SVILUPPO DI SOLUZIONI DI E-COMMERCE
Sono ritenute ammissibili le spese per l’acqui sto di hardware, software, inclusi software specifici per la gestione delle transazioni on-line e per i sistemi di sicurezza della connessione di rete, e servizi di consulenza specialistica strettamente finalizzati allo sviluppo di soluzioni di e-commerce.

CONNETTIVITÀ A BANDA LARGA E ULTRALARGA
Sono ritenute ammissibili, purché strettamente corre late agli ambiti di attività di cui sopra – miglioramento dell'efficienza aziendale; modernizzazione dell'organizzazione del lavoro; sviluppo di soluzioni di e-commerce –, le spese di attivazione del servizio sostenute una tantum, con esclusivo riferimento ai costi di realizzazione delle opere infrastrutturali e tecniche, quali lavori di fornitura, posa, attestazione, collaudo dei cavi, e ai costi di dotazione e installazione degli apparati necessari alla connettività a banda larga e ultralarga.

COLLEGAMENTO ALLA RETE INTERNET MEDIANTE LA TECNOLOGIA SATELLITARE
Viene finanziato l'acquisto e l'attivazione di decoder e parabole per il collegamento alla re te internet mediante la tecnologia satellitare, nelle aree dove le condizioni geomorfologiche non consentano l'accesso a soluzioni adeguate attraverso le reti terrestri o laddove gli interventi infrastrutturali risultino scarsamente sostenibili economicamente o non realizzabili. Le spese sono ritenute ammissibili, purché strettamente correlate agli ambiti di attività di cui sopra: miglioramento dell'efficienza aziendale; modernizzazione dell'organizzazione del lavoro; sviluppo di soluzioni di e-commerce.

FORMAZIONE QUALIFICATA, NEL CAMPO ICT, DEL PERSONALE DELLE IMPRESE
Sono ritenute ammissibili le spese per la partecipazione a corsi e per l’acquisizione di servizi di formazione qualificata, purché attinenti fabbisogni formativi strettamente correlati a tutti gli ambiti di attività di cui sopra. Gli interventi formativi dovranno essere rivolti al personale delle imprese beneficiarie (titolari, legali rappresentanti, amministratori, soci, dipendenti) risultante dal registro delle imprese o dal libro unico del lavoro.

Sede Legale

MEDIAVIP LAB Snc.
Via Q. Sella, 77
36100 Vicenza VI

Sede Operativa

MEDIAVIP LAB Snc.
Via Biron, 102/5
36050 Monteviale VI

Contatti

Tel: +39 0444.561319
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.